Nuotando nel mare Etrusco 11 - 12 Luglio 2015



Il mio nuoto

Vi racconto cosa per me il Nuoto:

Il nuoto che amo non scandito dal cronometro ma dalle sensazioni

Il nuoto che amo fatto di grandi spazi, non delimitato n delimitabile

Il nuoto che amo non ha blocchi di partenza n corsie

Il nuoto che amo non ha virate

Il nuoto che amo non conta le vasche.

Il nuoto che amo fatto di silenzio

Il nuoto che amo immersione nella natura

Il nuoto che amo ha il sapore del sale e non del cloro

Il nuoto che amo vede il cielo e non la luce artificiale

Il nuoto che amo non vede una parete ma linfinito

Il nuoto che amo non rincorre una striscia nera per terra ma insegue un filo invisibile

Il nuoto che amo variabile, capriccioso come londa ed il vento

Il nuoto che amo avventura fortuna imprevedibile come le correnti

Il nuoto che amo una poesia scandita dal ritmo delle bracciate

Il nuoto che amo un volo sopra gli scogli, pareti scoscese, sabbia e sasso, colori mutevoli e sempre diversi